Salerno - 1° Trofeo Marina D'Arechi

23.06.2013 18:30

Questo primo appuntamento organizzato dal neo circolo Compagnia della Vela di Salerno, ha registrato la partecipazione di una ventina di imbarcazioni; un bel successo considerando la "pigrizia" delle barche salernitane; con molto piacere abbiamo rivisto sulla linea di partenza molte barche assenti da tempo sui campi di regata, tra le tante Margarita, il GS40 di G.Petronella e Ossoduro il J24 di L.D'Ambrosio.

La cronaca :

Una leggera pioggia e un cielo nuvoloso ha accolto gli equipaggi arrivati di buon mattino al nuovo Marina D'Arechi.

Il comitato di regata, dopo aver annunciato via radio il percorso unico per tutte le classi  (ridotto ad un solo giro di circa 10 miglia, con boa al vento costituita dalle gabbie al largo di Cetara)  ha iniziato le procedure di partenza con un venticello da sud di circa 6 nodi. Le partenze distinte per le due classi hanno subito diluito l'affollamento sulla linea e alla partenza della nostra categoria,senza grandi difficoltà,riusciamo a prendere un distacco di 2 lunghezze sulla più temuta avversaria : l'agguerrita TAZ , l' A31 con a bordo un equipaggio sempre più affiatato.

Xtension vira a sx alla ricerca di più aria mentre Margarita e TAZ scelgono una rotta più poggiata verso Capo D'Orso. Stupefacente invece tira dritto di bolina arrampicandosi il più possibile verso una rotta più diretta. Ultime due virate in prossimità della boa-gabbie e incrociamo TAZ a circa 4 lunghezze un attimo prima di circunnavigare le gabbie.

Poi su gli spi e rotta diretta per Stupefacente, strambata doppia invece per TAZ che si porta su una rotta leggermente più sotto costa.

Per tutti direzione verso la boa di partenza al Marina D'Arechi ma  Il vento fa i capricci ed  i buchi che si leggono sull' acqua devono essere schivati con non poche difficoltà.

Stupefacente sceglie una sotta più all' orza per mantenere l' apparente appena sufficiente a non fermarsi; si prosegue in questo modo  ritardando la strambata solo  quando la boa di partenza la vedremo al nostro traverso. Spi molto strallato per far rotta diretta e poi dubbio sulla possibilità di mantenere ancora su lo spi per la rotta dell' ultimo lato. Ci proviamo : tangone tutto strallato, vento sui 7-8 nodi, barca già sbandata e tangone a pochi centimetri dallo strallo...non ci piace, su il fiocco e giù lo spi. L 'operazione riesce bene anche se siamo solo in cinque a bordo, con ammainata a poppavia del fiocco e spi che scompare sotto il tambucio dal pozzetto. TAZ purtroppo non aveva copiato via radio la riduzione di percorso e si porta decisamente su una rotta di bolina per il secondo giro.

Fortunatamente poggerà subito dopo, appena si renderà conto che anche i sopraggiungenti Margarita ed Xtension a ridosso di poppa, fanno rotta diretta verso la linea di arrivo di fronte al porto turistico Masuccio Salernitano.

Ci siamo, alle 14:15 circa Stupefacente taglia il traguardo di bolina larga seguita a tre minuti e mezzo da TAZ poi da Margarita, Xtension ed il resto della flotta.

La classifica in compensato non riserverà sorprese alla fine il 1° trofeo Marina d'Arechi finisce a Stupefacente Marina-D'arechi, avanti a TAZ  e a Ossoduro che nonostante sia arrivata dietro a Xtension la scavalca in classifica compensata. 

Arrivederci alle prossime regate di Settembre !

ITA14245

 

Contatti

Stupefacentesailingteam stupefacentesailingteam@gmail.com