Invernale 4° Prova : AGROPOLI - SALERNO

10.02.2013 16:30

Stupefacente-Marina D'Arechi al Campionato Invernale di Salerno

Alle 6:30 alla fermata a P.zza della Concordia di Salerno, complice la temperatura di 4°, qualcuno ha detto che più che una costiera eravamo iscritti ad una  "mezza notturna". All' arrivo ad Agropoli la sezione locale della Lega Navale ha rifocillato come sempre gli equipaggi infreddoliti con cornetto e caffè caldi (a Del Baglivo presidente della sezione, i ringraziamenti di tutta la flotta per l'accoglienza e la logistica per gli ormeggi).

Alle 9:15 circa il comitato di Regata da la partenza  con un vento in pratica quasi assente che però in pochi minuti aumenta e sparpaglia le vele in gara appena fuori la copertura della collina.  Il rinforzo da E è arrivato subito sui 10-12 nodi per poi aumentare decisamente e stabilizzarsi, sempre da E, sui 18 - 20 nodi. Tranne una barca che ha scelto di stare più sottocosta,  la totalità delle barche ha indirizzato la prua su una rotta di circa 330°, direttamente verso le gabbie (ostacolo da lasciare a dx) . A questo punto una lunga, fredda, bagnata ma veloce cavalcata ha impegnato tutti gli equipaggi a gestire le barche al gran lasco sulle onde. Stupefacente-Marina D'Arechi ha superato più volte i 10 nodi sospinta da raffiche misurate fino a 27 nodi. I due terzi della regata fino alle gabbie sono trascorsi velocemente al gran lasco su un' onda corta ma  discretamente formata. Le posizioni alle meda gialla delle gabbie erano, nell' ordine : il Bavaria 45 Testacuore di Riccardo Ciciriello, Stupefacente Marina-D'arechi di Antonello Stanzione a pochi secondi, Taz di Maurizio Grandone a un minuto,  Xtension di Roberto Guerrasio a circa 4 minuti e Pistrice, un bel Vismara 40 di Giuseppe Romano, al suo esordio al campionato, subito dietro. Come ogni anno, subito dopo le gabbie, inizia un' altra regata sulle circa  7 miglia per Salerno. Qui tutti si giocano le posizioni in classifica perchè bisogna interpretare bene le variazioni repentine del vento che da E inizia a girare a sx attestandosi proprio da N in direzione della boa di arrivo. Stupefacente decide per un avvicinamento più dal largo, da sottovento alla boa di arrivo: quindi issata di SPI con vento ancora da E sui 12-13 nodi e  fiocco rimasto anch' esso issato; poi ammainata di fiocco e ancora spi fintanto che si è riusciti a tenerlo. Alla repentina rotazione del vento a sinistra, preannunciata da un cambio netto del colore dell' acqua, divenuta rapidamente di un blu scuro e scintillante per i frangenti,  il fiocco ha sostituito rapidamente lo spi ed è iniziata una stretta bolina di 4-5 miglia su una rotta più al largo rispetto agli avversari. Traguardata la boa al traverso, virata a dx per Stupefacente per un ultimo stocchetto di 1/4 di miglio con mure a sx, poi ultima virata con mure a dx per attraversare primi in tempo reale il cancello tra la boa arancione di arrivo ed il gomito del porto turistico. A  soli due minuti circa taglia il traguardo TAZ rimasta più a terra, poi a quasi  8 minuti  Xtension, successivamente Pistrice e Testacuore; a seguire il resto della flotta.

Le barche che hanno scelto come noi un avvicinamento leggermente più dal largo hanno avuto certamente più onda ma un vento molto steso e rinforzato da N, in rotazione a sx, che ha sicuramente favorito l'avvicinamento sulle ultime 1-2 miglia. TAZ, avversario temuto fin dall' inizio, avvicinata sempre più alla nostra poppa al gran lasco, per poi  affiancarsi sopravvento su una una rotta di bolina più verso terra, avrà incontrato successivamente meno pressione tanto da perdere quel notevole vantaggio recuperato fino a pochissime miglia dall' arrivo.  Xtension che mordeva a poppa a soli 4 minuti alle gabbie, ha perso ulteriori minuti portandosi anch' essa più sotto costa. Bella prestazione per Pistrice, arrivato in reale subito dopo insieme a Testacuore, il bavaria 45 che solo sull' ultimo tratto ha perso il vantaggio accumulato in precedenza.

 

Di seguito le classifiche della quarta prova, dopo la quale il Campionato Invernale di Salerno 2012-2013 vede in testa alla classifica generale provvisoria Stupefacente - Marina d'Arechi con un buon margine sulle dirette inseguitrici .....

ITA14245

 prova n4 

 

 

Contatti

Stupefacentesailingteam stupefacentesailingteam@gmail.com